Fisioterapia per tutti

LESIONE MUSCOLARE AL BICIPITE FEMORALE

LESIONE MUSCOLARE AL BICIPITE FEMORALE
« il: Gennaio 15, 2014, 10:28:09 am »
Buon giorno dottore, ho 20 anni e gioco in 3° categoria,
le scrivo per sottoporle la mia situazione che ormai va avanti dalla fine di ottobre e alla quale non riesco a trovare una soluzione pur sentendo il parere di molti medici e fisioterapisti.
Ad ottobre prima dell'allenamento stavo facendo due tiri insieme ai miei compagni e ad un certo punto ho sentito un forte dolore all'altezza dell'attaccatura della gamba destra e del bicipite femorale. Naturalmente ho subito sospeso l'attività e ho applicato del ghiaccio. Il dolore è sparito nell'arco di qualche giorno e pensando che fosse una semplice contrattura sono tornato ad allenarmi. Durante la fase di riscaldamento andava tutto bene ma non appena ho fatto un passaggio ho sentito come una specie di morso alla gamba sempre nei soliti punti. Sono andato a fare un ecografia e mi è stato diagnosticato uno strappo di 2,4 cm all'altezza del vasto intermediale con un ematoma di 2 cm. Come terapia sono stato fermo per 2 mesi e mezzo e ho fatto 6 sedute di terapia tecar all'altezza dell'attaccatura della gamba. Una volta finito il tempo di riposo e le tecar sono tornato a correre però sentivo ancora la gamba molto dura. Dopo un paio di settimane ho iniziato a lavorare con la squadra e nel correre non avevo più dolore ma nel calciare sentivo un certo fastidio. Sabato 21 Novembre ho giocato e durante la partita ho subito un colpo sulla gamba (non mnolto forte) e al momento di un rilancio in difesa ho sentito tirare negli stessi medesimi punti. Altra ecografia e altra diagnosi che evidenzia un ematoma all'altezza del bicipite femorale proprio al centro della coscia. Sono stato fermo fino alla ripresa del campionato e ho svolto tutti gli esercizi che mi aveva detto il medico sportivo ed ho effettuato 2 tecar che mi hanno riassorbito l'ematoma. Il dottore mi ha detto che potevo tornare a correre e dopo 2 settimane di corsa Sabato 11 Gennaio ho disputato un'altra partita nella quale sono stato in campo solo 2 minuti e sono subito dovuto uscire per l'ennesimo fastidio sempre nella stessa zona al momento di calciare. Siccome non trovo una soluzione, lei saprebbe dirmi cosa mi sta succedendo? sono stato curato in maniera sbagliata o ho qualche problema al muscolo? Rimango in attesa di una sua risposta e la ringrazio in anticipo
Fabio

Offline dr. Massimo Defilippo

  • *****
  • 1570
  • Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
    • Fisioterapia Rubiera
Re:LESIONE MUSCOLARE AL BICIPITE FEMORALE
« Risposta #1 il: Febbraio 06, 2014, 11:37:09 am »
Fabio,
probabilmente 6 tecar sono poche, ma per essere sicuri dovresti ripetere l'ecografia.
Quando l'ematoma si è riassorbito serve circa un mese per ridare elasticità al muscolo leso e rompere le aderenze della cicatrice.

Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista