Fisioterapia per tutti

legamento crociato anteriore

legamento crociato anteriore
« il: Novembre 06, 2010, 01:04:37 pm »
Buiongiorno,

 a seguito di una risonanza magnetica, è stato riscontrato che il legamento crociato anteriore del ginocchio si presenta "piuttosto sottile ipotrofico riconoscibile in uno solo dei suoi fasci in esito ad una lesione parziale non recente.

il ginocchio normalmente non mi fa male e non cede pero' non appena inizio a fare un po' di attività fisica inizia il dolore ed il ginocchio saltuariamente cede.

E' possibile sottoponendosi ad intervento chirurgico ricostruire completamente il legamento e recuperare totalmente?

Ho solo 22 anni,e  vorrei trovare una soluzione che mi faccia riacquistare l'uso totale del ginocchio, senza rinunciare ad alcuna attività fisica (non pratico alcuno sport a livello agonistico, ma in estate un po' di jogging e trekking in montagna).
 Ho letto che si potrebbero rinforzare i muscoli del ginocchio...potrebbe essere questa un'altra soluzione valida?

grazie in anticipi per una sua risposta. Buona giornata.

Online dr. Massimo Defilippo

  • *****
  • 1573
  • Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
    • Fisioterapia Rubiera
Re: legamento crociato anteriore
« Risposta #1 il: Novembre 06, 2010, 04:49:50 pm »
Diego,
dopo la pecora dolly tutto è possibile, ma statisticamente una lesione del crociato si accompagna spesso ad una lesione meniscale e/o del collaterale mediale.
Tu riferisci di avere solo una lesione parziale, quindi possiamo anche pensare di escludere queste strutture, la risonanza non ne parla?

Per aiutarti mi servono più informazioni, dov'è il dolore esattamente?
Scrivi che il dolore lo avverti quando inizi a fare attività fisica, esattamente che sport fai? in quali movimenti lo avverti?
Se riesci a postare il referto della risonanza mi aiuti a capire meglio la situazione.
Il ginocchio è gonfio rispetto all'altro?
Ci sono squilibri muscolari tra i due arti inferiori? (praticamente mi interessa se una gamba è più trofica dell'altra)
Ti ha già visitato un ortopedico facendo i test del ginocchio?

Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista


Re: legamento crociato anteriore
« Risposta #2 il: Novembre 06, 2010, 09:49:39 pm »
La risonanza esclude altri danni ali legamenti ed al menisco.Ho riportato letteralmente l'esito scritto.

La priam volta che ho accusato il dolore ( parte laterale del ginocchio nei movinenti di flessione) è accaduto piu' di un anno fa, ma non ricordo alcun tipo di trauma. Il fatto è che il dolore andava e veniva a piacimento poi l'inverno scorso è scomparso, per riapparire in primavera.
Come le dicevo le uniche attività fisiche erano le partite di calcetto e la corsetta al sabato.

Non ci sono differenze fra le due gambe.  Adesso è da circa un mese che non si manifesta alcun tipo di dolore.

Ho giocato a calcio per dieci anni e non ho mai subito alcun trauma ne' ai legamenti ne alle ossa. Inoltre prima della risonanza ho fatto la radiografi al ginocchio che ha escluso qualsiasi danno.

Online dr. Massimo Defilippo

  • *****
  • 1573
  • Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
    • Fisioterapia Rubiera
Re: legamento crociato anteriore
« Risposta #3 il: Novembre 06, 2010, 10:55:29 pm »
Diego,
il dolore è all'esterno della rotula, all'esterno del ginocchio oppure all'esterno della parte posteriore del ginocchio?
E' importante sapere esattamente dov'è il problema perché ci possono essere tre risposte differenti.

Ritengo che il crociato si sia assottigliato durante i 10 anni di calcetto, non vedo altre spiegazioni da quello che scrivi, a meno che tu non sia sciatore, pallavolista o cestista.

Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista

Re: legamento crociato anteriore
« Risposta #4 il: Novembre 07, 2010, 06:21:47 pm »
Il dolore è nella parte esterna della gamba.non avverto nessuno alla rotula.

Online dr. Massimo Defilippo

  • *****
  • 1573
  • Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
    • Fisioterapia Rubiera
Re: legamento crociato anteriore
« Risposta #5 il: Novembre 07, 2010, 09:24:13 pm »
Diego,
se il dolore è all'esterno della gamba ci sono queste possibilità:
  • Il menisco laterale può essere lesionato, anche se alla tua età dev'essere un'evento traumatico.
  • Il legamento collaterale laterale può essere infiammato, i cedimenti che avverti riguardano il dolore ed è compatibile con la difficoltà nell'attività fisica.
  • Una tendinite dei tendini esterni e posteriori della coscia, in particolare il bicipite femorale, anche se il fastidio dovrebbe essere circoscritto al tendine e aumentare nello stiramento dei flessori della coscia o nel piegare il ginocchio contro resistenza.

Non potendoti vedere faccio solo delle ipotesi, ma se tu credi di rientrare in una di queste possibilità scrivi quello che hai notato.
Forse hai un infiammazione del collaterale laterale del ginocchio, evento non raro e legato generalmente ad un cattivo appoggio del piede, da un inclinazione in varo del ginocchio o al pessimo svolgimento di esercizi in palestra con i pesi.
Strano che la risonanza magnetica non lo abbia notato.

Il legamento crociato se parzialmente lesionato da tanto tempo non dovrebbe dare dolore o cedimenti, se il ginocchio non è gonfio e la risonanza non ha evidenziato veramento le immagini ottenute dovrebbero essere nitide e non dare adito a dubbi.

Spero di esserti stato utile

Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista

Re: legamento crociato anteriore
« Risposta #6 il: Novembre 07, 2010, 09:40:27 pm »
Appena mi sarà possibile farò ulteriori accertamenti da un ortopedico.
La ringrazio per la sua attenzione.