Fisioterapia per tutti

Recuper problematico post meniscectomia MI

Recuper problematico post meniscectomia MI
« il: Maggio 28, 2011, 06:29:09 pm »
Buongiorno a tutti,

un mese fa mi sono sottoposto a meniscectomia del MI. Dopo una settimana senza tutore e con stampelle a carico parziale ho rimosso i punti, levato le stampelle e passato a pieno carico progressivamente. Ho quindi iniziato fisioterapia con Tecar, Elettrostimolazioni e isometria.

Dopo pochi giorni il ginocchio si è gonfiato ed è stato necessario aspirare (sangue), ho riposato due giorni e ripreso la fisioterapia ma il ginocchio si era già rigonfiato ed ho effettuato a distanza di 5 gg un ulteriore aspirazione, stavolta definita lavata di carne quindi sangue misto liquido.

A distanza di 6 giorni e 30 dall'intervento il ginocchio è ancora gonfio, dolente ovviamente e la flessione dolorosa e difficoltosa.

Lunedi tornerò dall'ortopedico ma volevo avere vostri pareri in merito. Ho un dubbio, le prime due sedute di fisioterapia mi hanno fatto fare piegamenti forzati del ginocchio da sdraiato sulla pancia che mi procuravano un fitto dolore sulla zona operata e nei giorni ancora seguenti era visibile dall'esterno delle lievi striature rossastre come di un ematoma. Ci può essere qualche relazione? Non è che il piegamento precoce ha procurato qualche rottura che ha poi causato il versamento?

Grazie.
Fm
« Ultima modifica: Maggio 04, 2014, 12:18:47 am da dr. Massimo Defilippo »

Offline dr. Massimo Defilippo

  • *****
  • 1570
  • Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
    • Fisioterapia Rubiera
Re: Recuper problematico post meniscectomia MI
« Risposta #1 il: Maggio 28, 2011, 11:53:51 pm »
FM,
i piegamenti forzati sul lettino sono di routine in questi inteventi, se hai ancora male ci sono tre possibilità: o devi fare più riabilitazione o l'intervento non è andato bene o c'è un fastidio legato ad altri motivi.
Considera che il danno al menisco non è sempre isolato, potresti avere l'articolazione non in asse, una tendinite, un infiammazione articolare, stiramento dei menischi o lesioni della cartilagine.

Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista

Re: Recuper problematico post meniscectomia MI
« Risposta #2 il: Maggio 29, 2011, 12:32:57 am »
FM,
i piegamenti forzati sul lettino sono di routine in questi inteventi, se hai ancora male ci sono tre possibilità: o devi fare più riabilitazione o l'intervento non è andato bene o c'è un fastidio legato ad altri motivi.
Considera che il danno al menisco non è sempre isolato, potresti avere l'articolazione non in asse, una tendinite, un infiammazione articolare, stiramento dei menischi o lesioni della cartilagine.

Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista

Grazie dottore.

In realtà sto facendo fisioterapia da 6 gg dopo l'intervento a giorni alterni e la prima settimana isometria a casa.

La cartilagine al momento dell'intervento era integra così come non erano presenti tendiniti o altre patologie. Adesso obiettivamente ho molta dolenza, quasi dolore e non migliora. Gonfiore evidente.

Sull'intervento non riuscito ovviamente non posso dire nulla ma uscit dalla sala operatoria il dottore era molto soddisfatto dell'esito.
Crede sia utile una nuova RM?

Offline dr. Massimo Defilippo

  • *****
  • 1570
  • Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
    • Fisioterapia Rubiera
Re: Recuper problematico post meniscectomia MI
« Risposta #3 il: Maggio 30, 2011, 09:19:14 am »
FM,
no, ti hanno appena aperto, quindi hanno visto perfettamente cosa c'era dentro, un altra risonanza sarebbe inutile.

Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista