Fisioterapia per tutti

Problema femore

Problema femore
« il: Ottobre 12, 2009, 05:31:38 pm »
Salve.
Vi scrivo questo post perchè vorrei avere una vostra opinione su una situazione spiacevole verificatesi ad cara una signora amica di famiglia.
Vi illustro il quadro clinico della signora:

Età di 84 anni
Buona salute generale con accenno di gammapatia monoclonale.
Maggio 2008, frattura persottotrocanterica femore sx
Intervento chirurgico con applicazione di un chiodo endomidollare Gamma lungo.
Prescritta deambulazione con l’ausilio di un girello.
Controlli a 1, 3, 6 mesi prescritto l’uso del girello.
Al controllo radiografico di novembre, frattura non completamente calcificata, deambulare con girello o bastone.
A maggio 2009 dopo controllo radiografico: può deambulare autonomamente.
Con tutti i riguardi del caso è giunta a fine settembre.
Per tutto il periodo precedente fin dall’intervento ha manifestato doloretti in prossimità del ginocchio e dell’anca, poi c’è stato un brusco peggioramento, con forti dolori all’altezza dell’anca.
Alla radiografia risulta una rifrattura sottopertrocanterica con danneggiamento del chiodo endomidollare e sue viti di fissaggio.
In corrispondenza della vite di fissaggio alla testa del femore, la parte superiore del chiodo risulta disallineata da sforzo, le due viti lato ginocchio, risultano piegate da carico una delle quali appare parzialmente spezzata.
Tra i possibili interventi sta prendendo corpo l’ipotesi di un innesto osseo da banca dell’osso.

La signora è al momento ricoverata presso l'ospedale che l'ha operata, in attesa di prendere una decisione sul da farsi (probabilmente ri-operarla la settimana prossima).
Secondo voi come conviene intervenire per rimetterla in sesto?
E riguardo l'accertamento delle responsabilità riguardo la parziale rottura della protesi, come e a chi ci si deve rivolgere?
Parliamo della zona di Reggio Emilia.
Grazie

__________________
Mai visto regalo per uomo così! (cadeau filles in francese o ideas para regalo in inglese), solfato ferroso
« Ultima modifica: Aprile 22, 2014, 11:41:02 am da dr. Massimo Defilippo »

Offline dr. Massimo Defilippo

  • *****
  • 1573
  • Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
    • Fisioterapia Rubiera
Re: Problema femore
« Risposta #1 il: Ottobre 13, 2009, 01:08:46 am »
Salve,
Questa situazione è rara, ma può accadere.
Questo peggioramento che descrivi, è stato causato da un ulteriore caduta?

Un peggioramento dell'osteoporosi potrebbe aver causato la seconda frattura, ma è solo un ipotesi.

Ti chiedo se è stata studiata la gammapatia monoclonale di cui è affetta, poichè essa può preludere al mieloma.
Questa patologia porta alle fratture patologiche delle ossa lunghe, vertebre, coste e bacino a causa degli osteoclasti.


Per il discorso della responsabilità povresti rivolgerti ad un medico legale che ti saprà aiutare.



Re: Problema femore
« Risposta #2 il: Ottobre 13, 2009, 01:39:24 am »
chiedo e ti so dire.
grazie intanto
ciao

Re: Problema femore
« Risposta #3 il: Ottobre 18, 2009, 02:44:13 am »
nel 2002 dissero che il quadro clinico era quello di una gammapatia monoclonale Ig G a catene leggere K. Non vi erano elementi, ne sul piano dei sintomi, ne su quello dei dati di laboratorio, che facessero ipotizzare la presenza di mieloma. Si decisero pertanto di soprassedere ad aspirato midollare da riservare a eventuali pregressioni.

Offline dr. Massimo Defilippo

  • *****
  • 1573
  • Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
    • Fisioterapia Rubiera
Re: Problema femore
« Risposta #4 il: Ottobre 20, 2009, 12:17:41 am »
Finlay,
Dai dati che mi hai riportato si possono solo fare delle ipotesi.
Sarà interessante verificare cos'è avvenuto, hai già contattato un medico legale?

Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista