Autore Topic: lateral release ginocchio - 3 anni dopo  (Letto 9254 volte)

Offline bibubi

  • utente appena iscritto
  • *
  • Post: 2
lateral release ginocchio - 3 anni dopo
« il: Novembre 19, 2011, 09:30:05 pm »
Salve,
ho letto in giro altri post ma non ho trovato nulla che potesse rispondere al mio caso, mi scuso per la lunghezza ma la situazione è complicata.
Sono una ragazza di 31 anni,170cm, 61kg, molto sportiva (fitness, corsa, sci telemark, capoeira). 3 anni fa dopo 6 mesi di continuo dolore nella parte esterna alla rotula del ginocchio dx, soprattutto a freddo e quando stavo molto seduta, ho eseguito RMN e l'ortopedico mi ha consigliato di operarmi di lateral release. Dopo l'intervento, nonostante 4-5 mesi di fisioterapia seguita da specialisti, il dolore non è diminuito. Il decorso è stato particolarmente lento, sono riuscita a ricominciare a correre solo dopo 5 mesi. Ora, a 3 anni dall'intervento, faccio tutto ma sono costretta a convivere col dolore, mi risulta ad esempio quasi impossibile scendere le scale con scarpe col tacco o flettere il ginocchio con il carico di tutto il corpo più di 30-40°. La flessione senza carico è ok.
Da qualche settimana ho invece problemi con ginocchio sx, di tipo diverso: non riesco ad estenderlo completamente per un dolore forte alla base mediale della rotula, sia a carico che senza, inoltre quando cammino appena sollevo il piede da terra dietro sento il ginocchio come "girarsi" dentro dalla zona mediale della rotula alla zona posteriore laterale. Spesso, quando appoggio il piede a terra, sento dei crack sotto la rotula, sia mediali che laterali.
Sono tornata a fare la RMN ad entrambe le ginocchia e gli esiti sono:
VOCI PRESENTI SIA PER GINOCHIO DX CHE SX: modesti fenomeni degenerativi del corno posteriore del menisco mediale, regolari strutture ligamentose, rotual in iprepressione esterna alla flessione usata per l'esame, moderato versamento endoarticolare per fenomeni reattivi.
solo GINOCCHIO DX:evidenti modesti fenomeni fibrotico.cicatriziali in camera anteriore
solo GINOCCHIO SX:degenerazione meno evidente del corno anteriore del menisco laterale

Ho prenotato una visita ortopedica ma per il 20 dicembre quindi nel frattempo vorrei sapere la vostra opinione su:
- c'è qualche speranza con una terapia a distanza di 3 anni dall'intervento di far scomparire il dolore al ginocchio destro?
- quali sono le cause del dolore al ginocchio sinistro?dopo 2 settimane di stop ho già ricominciato tutte le attività, con ginocchiere a stecche laterali o supporti del rotuleo, tra 3 settimane vorrei andare a sciare, è controindicato?

Grazie in anticipio per l'attenzione,
saluti
Chiara
 
« Ultima modifica: Maggio 10, 2014, 04:15:43 pm da dr. Massimo Defilippo »



Offline dr. Massimo Defilippo

  • Amministratore
  • utente leader
  • *****
  • Post: 1572
  • Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
    • Fisioterapia Rubiera
Re:lateral release ginocchio - 3 anni dopo
« Risposta #1 il: Novembre 27, 2011, 03:47:24 pm »
Chiara,
per il ginocchio, la prima cosa che mi è venuta in mente è che guarderei il polpaccio, se ci fosse una contrattura avresti la limitazione nello squat, ma è possibile che sia solo la rotula che ha ancora iperpressione esterna.
Il rinorzo del vasto mediale te l'avarnno già consiglato, io aggiungerei la bicicletta ad andatura veloce o lo step/le scale.
Non ho dati scientifici, ma i miei pazienti hanno beneficio da queste attività, ovviamente se non avverti dolore.
Se il dolore è esclusivamente nella parte esterna della rotula allora il polpaccio non centra, in ogni caso farei controllare in quadricipite perché spesso i soggetti con questo disturbo hanno il vasto laterale contratto, quindi andrebbe manipolato.
E il menisco laterale destro??? Non ho abbastanza dati del tuo dolore e andrebbero fatti i test.

Per il sinistro, penso che sciando ti sei procurata i disturbi al menisco e quelli causano i disturbi, infatti l'iperpressione rotulea esterna causa dolore laterale e non mediale.

Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista

Offline bibubi

  • utente appena iscritto
  • *
  • Post: 2
Re:lateral release ginocchio - 3 anni dopo
« Risposta #2 il: Dicembre 02, 2011, 12:17:28 am »
Gentile Massimo,
la ringrazio per la risposta. Sì, il rinforzo del vasto mediale mi è già stato consigliato ma con esercizi di squat/leg extension con palloncino tra le gambe, purtroppo entrambi gli esercizi mi causano molto dolore all'esterno della rotula e quindi non riesco a farli. Allo steso modo salire e soprattutto scendere le scale mi risulta doloroso, senza ginocchiere. Non so come altro potrei rinforzare quel muscolo. Ha dei consigli?
L'idea della manipolazione del vasto laterale mi sembra molto buona, in effetti toccandolo sento dolore, anche abbastanza lontano dalla rotula. Un fisioterapista comprende da solo come manipolarlo oppure devo dargli indicazioni? CI sono tecniche di massaggio particolari indicate?
Il ginocchio sinistro è migliorato, sento ancora un fastidio in estensione però ridotto. Spero non sia necessario fare nulla, al momento. Per la degenerazione dei menischi sono consigliate terapie farmacologiche con glucosamine? O infiltrazioni di acido ialuronico?
Grazie in anticipo per la disponibilità,
saluti
Chiara

« Ultima modifica: Maggio 10, 2014, 04:17:41 pm da dr. Massimo Defilippo »

Offline dr. Massimo Defilippo

  • Amministratore
  • utente leader
  • *****
  • Post: 1572
  • Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
    • Fisioterapia Rubiera
Re:lateral release ginocchio - 3 anni dopo
« Risposta #3 il: Dicembre 11, 2011, 04:03:35 pm »
Chiara,
per carità non dare indicazioni al fisioterapista di come deve lavorare e ti scongiuro di non dire che te l'ho consigliato io.  ;D

Il tuo fisio saprà sicuramente trattare le eventuali contratture, può anche usare la tecar terapia che è ottima a livello muscolare.

Per quanto riguarda i farmaci io non sono un gran sostenitore, mentre le iniezioni di acido ialuronico sono ottime quando la cartilagine è ridotta e il ginocchio gratta.

Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
« Ultima modifica: Maggio 10, 2014, 04:20:12 pm da dr. Massimo Defilippo »