Autore Topic: Frattura scomposta radio 3° distale sx  (Letto 6827 volte)

Offline Pippo79

  • utente appena iscritto
  • *
  • Post: 2
Frattura scomposta radio 3° distale sx
« il: Agosto 16, 2011, 04:44:05 am »
Salve dr.Defilippo, sono un ragazzo di 32 anni, l'11 maggio 2011 durante una partita di calcetto amatoriale sono caduto, procurandomi la prima frattura della mia vita... Appunto come da titolo frattura del Radio scomposta 3° distale sx. Dopo un tentativo di riduzione manuale non andato a buon fine, l'ortopedico ha preferito prepararmi per sottopormi ad un intervento di osteosintesi con placca LCP bloccata da sei viti, il tutto eseguito il 20 maggio 2011 con esito positivo. Per un mese ho avuto il braccio immobile( anzi in tutto 40giorni, visto che in attesa dell'operazione ho avuto un gesso completo) in valva gessata che bloccava anche il gomito, rimossa la valva il 21 giugno il medico mi dice che tutto è ok, mi raccomanda di mobilizzare il gomito, di iniziare i movimenti del polso, ma di evitare le rotazioni dell'avambraccio per un altro mese... mi attengo a tutto ciò sino al 27 di luglio, nuova rx e visita di controllo, va tutto bene :) callo osseo, placca e viti ok ;) il medico mi dice di iniziare ad usare il braccio normalmente, ma trova un deficit di prono supinazione, anche il polso risulta abbastanza limitato nei movimenti. Mi prescrive una visita fisiatrica, vengo prenotato per il 9 di agosto, la fisiatra riscontra il deficit di prono supinazione, spalla e petto molto deboli,  tensione muscolare dolorosa.. mi dice che con 30 giorni di fisio torno in forma...  non ho ancora iniziato causa ferie  degli operatori... volevo sapere che esercizi potrei fare a casa  in attesa della fisio, perchè nonostante in quasi 3mesi dall'operazione sia migliorato tanto mi sento ancora abbastanza impedito in tanti movimenti. La ringrazio, saluti  :)
« Ultima modifica: Maggio 03, 2014, 11:49:34 pm da dr. Massimo Defilippo »



Offline dr. Massimo Defilippo

  • Amministratore
  • utente leader
  • *****
  • Post: 1572
  • Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
    • Fisioterapia Rubiera
Re:Frattura scomposta radio 3° distale sx
« Risposta #1 il: Settembre 03, 2011, 02:44:06 pm »
Pippo,
ci mancherebbe altro che tu non avessi questi sintomi dopo una frattura al radio e un mese di gesso.
A casa puoi muovere mano, polso, gomito e spalla il più possibile.
Per iscritto non riesco a farti vedere gli esercizi, ma qualcunque fisioterapista può insegnarteli.
Ci vorrà qualcuno che forza il recupero per evitare di rimanere parzialmente limitato per sempre, purtroppo qualche paziente con questo inconveniente l'ho visto.

dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
« Ultima modifica: Settembre 04, 2011, 03:53:15 pm da dr. Massimo Defilippo »

Offline Pippo79

  • utente appena iscritto
  • *
  • Post: 2
Re:Frattura scomposta radio 3° distale sx
« Risposta #2 il: Settembre 03, 2011, 07:43:29 pm »
Dottore la ringrazio per la sua risposta, inizio la fisioterapia la prossima settimana, spero che si riesca a farmi recuperare totalmente... vorrei capire se io stesso dovrei forzare di più i movimenti.. mentalmente sono molto bloccato sotto questo aspetto.. Siccome sono appassionato di bici e moto, dopo una frattura del radio come la mia, potrei iniziare a farne uso?? tre mesi sono sufficenti per non correrre rischi??, grazie ancora la saluto  :)

Offline dr. Massimo Defilippo

  • Amministratore
  • utente leader
  • *****
  • Post: 1572
  • Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
    • Fisioterapia Rubiera
Re:Frattura scomposta radio 3° distale sx
« Risposta #3 il: Settembre 04, 2011, 03:54:19 pm »
Pippo,
si puoi forzare un pochino, ma non esagerare, sempre meglio essere seguiti però.

dr. Massimo Defilippo Fisioterapista