Autore Topic: dolore pollice cronico  (Letto 5966 volte)

Offline cat

  • utente appena iscritto
  • *
  • Post: 2
dolore pollice cronico
« il: Agosto 19, 2011, 11:34:13 pm »
Salve dottore, un anno fa durante una partitella di calcetto caddi. Cercando di parare la caduta con la mano, subii un trauma al pollice. Pensando fosse semplicemente un dito insaccato non ci feci piu di tanto attenzione, anche per l'assenza di particolare gonfiore e per la graduale guarigione. Ora riesco a ruotare il pollice, afferrare oggetti. Il problema è se il pollice viene portato sotto pressione verso il palmo, o subisce un colpo che gli fa compiere tale movimento. Il dolore è localizzato sulla nocca, la parte sinistra ( non quella davanti l'indice insomma.) Ho effettuato un'ecografia ma non risultano lesioni legamentose ecograficamente evidenziabili nè versamenti liberi. A distanza di un anno può essere un problema osseo? Una microfrattura? 
« Ultima modifica: Maggio 03, 2014, 11:47:10 pm da dr. Massimo Defilippo »



Offline dr. Massimo Defilippo

  • Amministratore
  • utente leader
  • *****
  • Post: 1572
  • Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
    • Fisioterapia Rubiera
Re:dolore pollice cronico
« Risposta #1 il: Settembre 03, 2011, 02:45:52 pm »
Cat,
sicuramente si, può essere stata una frattura.
Non hai fatto la radiografia? Non sei andato al pronto soccorso nei giorni che seguivano il trauma?

dr. Massimo Defilippo Fisioterapista

Offline cat

  • utente appena iscritto
  • *
  • Post: 2
Re:dolore pollice cronico
« Risposta #2 il: Settembre 06, 2011, 10:59:08 pm »
No, solo ora sto affrontando il problema. Un ortopedico mi ha detto che nonostante l'ecografia non abbia riscontrato lesioni, può darsi ci sia stata una lesione ora cicatrizzata con tessuto fibrotico, che avendo una diversa sensibilità al dolore mi provoca questo fastidio. Ma dura da un anno! Lei quindi pensa ci possano essere problemi ossei?

Offline dr. Massimo Defilippo

  • Amministratore
  • utente leader
  • *****
  • Post: 1572
  • Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
    • Fisioterapia Rubiera
Re:dolore pollice cronico
« Risposta #3 il: Settembre 10, 2011, 10:37:16 pm »
Cat,
puoi fare una radiografia per vedere se le ossa si sono consolidate male, ammesso che tu abbi avuto realmente una frattura.
La possibilità più plausibile è quella che ti ha fatto l'ortopedico, cioè qualche aderenza tra i tessuti della mano, considera che sono quasi tutti tendini.
Personalmente ottengo i migliori risultati con tecniche manuali per eliminare le aderenze, ma possono essere utili anche gli ultrasuoni (salvo controindicazioni)

dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
« Ultima modifica: Maggio 03, 2014, 11:48:07 pm da dr. Massimo Defilippo »