Autore Topic: CORRETTA ESECUZIONE LEG EXTENSION  (Letto 3495 volte)

Offline Delfino81

  • utente appena iscritto
  • *
  • Post: 16
CORRETTA ESECUZIONE LEG EXTENSION
« il: Novembre 20, 2013, 12:27:32 am »
Gent.mo dott De Filippo,

non so se si ricorda di me, ebbi una grave lussazione al ginocchio sinistro 5 anni fa, e a settembre 2012 ho avuto un intervento di ricostruzione combinata di LCA-LCP al ginocchio sinistro con tendini da donatore....fatto tutto il protocollo fisioterapico (idro, kinesiterapia e propriocettiva) tuttora mi reco in palestra quelle 2-3 volte a settimana per una ginnastica di rinforzo....

i dubbi maggiori ce li ho sulla LEG EXTENSION e glieli spiego subito....

1)il primo dubbio riguarda il corretto range di esecuzione....ho cominciato a farla con carichi molto leggeri a circa 3 mesi dall'operazione...e mi fu detto di eseguirla con limitazioni in flessione e, per le prime volte, anche in estensione....dopo 3 o 4 sedute fatte cosi, ho mantenuto fino a tutt'oggi la limitazione in flessione a 90° ma molto presto ho abbandonato quella in estensione, diciamo dai 3 mesi e mezzo in poi in estensione la facevo tutta.-...il nuovo istruttore che mi segue in palestra sostiene che gli ultimi gradi di estensione sono sempre "pericolosi" per il nuovo crociato anteriore in quanto lo stressano troppo, e mi consiglia di rimettere il limite anche in estensione.anche a un anno dall'intervento....possibile?

2) il secondo dubbio è sulla corretta postura e posizione di esecuzione....l'attrezzo in dotazione alla mia palestra è un po' antiquato, ovvero di quelli dove è regolabile solo il sellino (che va avanti e dietro) ma dove il "salsicciotto" che va sollevato non è regolabile in altezza...le posizioni piu "papabili" sono due....
se lo metto alla prima di queste, il retro delle ginocchia non tocca con la sedia, quindi non vengono scaricate dallo sforzo, però ho il "salsicciotto" tra caviglia e collo del piede...
se invece posiziono il sellino allo scatto immediatamente successivo, mi trovo col retro delle ginocchia che "baciano" per bene la sedia, ma il salsicciotto me lo ritrovo un po' piu lontano, quindi piu sui piedi che su caviglia/collo del piede...quindi diciamo che il ginocchio va in scarico, ma in compenso aumenta la forza di leva, trovandosi il salsicciotto piu lontano....

tra le due quale posizione devo preferire?

Grazie mille!



Offline dr. Massimo Defilippo

  • Amministratore
  • utente leader
  • *****
  • Post: 1572
  • Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
    • Fisioterapia Rubiera
Re:CORRETTA ESECUZIONE LEG EXTENSION
« Risposta #1 il: Dicembre 14, 2013, 04:52:28 pm »
Delfino81,
direi che dopo oltre un anno non ci sono più problemi nell'esecuzione del leg extension senza usare molti chili.
Non capisco la posizione che descrivi, io ho una macchina piuttosto moderna.
Per non avere rischi e dubbi, puoi fare altri esercizi ottimi per il quadricipite, per esempio squat e leg press.