Fisioterapia per tutti

Bulging lombare prognosi aiuto per riabilitazione

Bulging lombare prognosi aiuto per riabilitazione
« il: Aprile 15, 2012, 10:11:15 pm »
Buon giorno
Mi chiamo Fabio e ho 31 anni chiedo consulto in base a questo reperto medico.
Purtroppo non essendo un esperto vorrei accertarmi un pochino di più sullo stato della mia  salute e soprattutto su quello sarà il mio futuro basato su questa patologia.
Praticamente dopo dei dolori forti lombari mi sono deciso di farmi una RM alla schiena
il reperto dichiara:

Indagine RM eseguita in condizione base mediante TSE,T 1w e STIR secondo i piani sagittali ed assiali.
Modica riduzione della fisiologica lordosi lombare in clinostatismo.
Regolare l'allineamento dei  metameri
Regolare l'altezza ed il segnale dei dischi intersomatici.
Bulging posteriore ampio raggio del disco intersomatico tra L5-S1
Non immagini riferibili a protusioni e/o ernie discali.
Regolare  l'ampiezza dei forami di coniugazione
Normale il segnale del cono midollare e la distribuzione delle radici della cauda.
Normale l'ampiezza del canale vertebrale.

Da questo sono passato a una visita medica di un ortopedico  che mi ha dato la seguente  cura :
arcoxia x 2 volte al giorno x 10 gg
Normast x2 volte al giorno x 15 g
solodersam forte 6 punture x di

ciclo di 10 sedute di chinesiterapia vertebrale
ciclo di 10 sedute laser C02
CICLO DI 10 SEDUTE DI MASSOTERAPIA DECONTRATTURANTE

Ora non essendo un medico vorrei capire se:
A il bulging puo recedere in qualche caso o nel mio caso e se tornerò mai ad avere una vita sportiva...
Devo ammettere che essendo uno sportivo mi piace correre fare te arti marziali ed essere in movimento.

B se con questa cure guarirò/ o se è solo un togli dolore momentaneo 

C quali esercizi /accorgimenti che dovrebbero essere fatti o dovrei fare per stare meglio per trovare un giusto equilibrio tra allungamento della schiena e robustezza.
Ho visto che ci sono macchine che non richiedono sforzo della schiena per rinforzare addominali che dovrebbero agevolare per quanto ho letto il mio dolore quali ab rocket fanno al caso mio?
Cosa mi consigliate di fare?, addominali? dorsali? sctreching chi mi puo aiutare?
grazie
« Ultima modifica: Maggio 11, 2014, 05:36:04 pm da dr. Massimo Defilippo »

Offline simone

  • ***
  • 125
Re:Bulging lombare prognosi aiuto per riabilitazione
« Risposta #1 il: Aprile 16, 2012, 02:58:06 pm »
se vuole intanto le rispondo io che mi occupo di medicina sportiva e riabilitativa.Io sono abituato a rispondere in maniera sincera e per il referto che lei ha postato la terapia che le hanno prescritto di tipo farmacologico è molto eccessiva si sta parlando di antinfiammatori forti(arcoxia) di cortisone(soldesam) e di una nuova molecola utilizzata sembra con ottimi risultati nella sclerosi multipla o nelle neuropatie(normast).Ora sinceramente dal referto si evidenzia solo questo bulging o sfiancamento dell'anello fibroso della vertebra L5-S1 che non interessa minimamente il canale midollare  quindi prendere un prodotto specifico per le neuropatie mi sembra un eccesso per non parlare degli altri farmaci molto pesanti.Lei faccia come crede però a mio avviso  le sedute di chinesi + laser e massaggio secontratturante sono più che sufficienti io proverei anche ad andare da un "manipolatore" osteopata o chiropratico a vedere se si riesce a ridurre questo sfiancamento,ma sicuramente il  dr defilippo su questo saprà sicuramente consigliarla meglio di me.saluti dr simone sce
« Ultima modifica: Maggio 11, 2014, 05:37:11 pm da dr. Massimo Defilippo »

Re:Bulging lombare prognosi aiuto per riabilitazione
« Risposta #2 il: Aprile 17, 2012, 12:25:26 am »
La ringrazio per il responso.
Sto per incominciare le altre terapie non farmacologiche.
Oggi ho parlato un fisioterapista non convenzionato che mi ha detto che la mia situazione e risolvibile ovviamente a pagamento e che posso tornare a fare una vita normale dopo un periodo con lui.
Un ortopedico ieri mi ha detto che devo fare rinunce e che la mia vita non tornerà mai quella di prima.

1)Mi chiedo dopo una deformazione del nucleo con bulging si può far ritornare il nucleo a una situazione di quasi normalità?
 Se si quali cure dovrei fare o esercizi?
 è possibile spostare il bulging in una posizione che non tocca la rachide nervosa?
 Irrobustirsi è controindicato?

2)Posso continuare a fare attività sportiva piegarmi fare una vita normale senza pensare che questa sfocerà in un ernia nel futuro?
Faccio presente che sono un sportivo, facevo.. arti marziali.. ora non so che fare, ho lasciato tutto.
Per esempio oggi mi sono alzato in punta di piedi per stirarmi e sono stato male tutto il giorno alla schiena parte lombare sx. e come se avessi un chiodo.
Le punture hanno fatto poco... oggi le ho finite.

3) come dovrei dormire con questa patologia?

Inoltre pensando 82 chili ed essendo 180 cm penso che dovrei perdere del peso per agevolare la schiena ma nello stesso tempo vorrei sfruttare il mio fisico per farlo. come fare?
Vorrei capirci un po di più, su internet si trovano mille parerei.
Grazie ancora per la cortese attenzione.


Offline simone

  • ***
  • 125
Re:Bulging lombare prognosi aiuto per riabilitazione
« Risposta #3 il: Aprile 17, 2012, 11:20:50 am »
ripeto per il discorso della manipolazione è bene che le risponda il dr defilippo che la pratica per il resto dal referto non sembra interessato il canale midollare quindi non dovrebbe avere ripercussioni sugli arti inferiori tipo sciatalgia,o formicolii ,sicuramente le può tornare a fare una vita normale e anche se dovesse tramutarsi in discopatia ,che forse è meglio, si sistemano con varie tecniche dall'ozono terapia alle tecniche manuali quindi io non mi preoccuperei più di tanto si affidi ad un buon terapista e vediamo,effettivamente  tonificare  i muscoli lombari  nel suo caso non è molto indicato perchè potrebbe portare ad un'ulteriore compressione a livello lombare mentre perdere un po di peso andare intorno ai 75kg  sarebbe meglio.che attività sportiva è indicata in questo momento?sicuramente non le attività che portano a dei microtraumi a livello lombare cioè la corsa ,calcio  pallavolo equitazione ect siamo sempre li il nuoto è il più indicato se non altro per la mancanza di gravità sulla schiena certo escludendo la farfalla,delfino e altri stili che usano la flessione della zona lombare.Per decomprimere la zona lombare potrebbe provare a farsi applicare dl fisioterapista il kinesio taping o taping neuromuscolare se ben applicato le porta parecchio sollievo ,una buona tecnica è fare il massaggio decontratturante e poi applicare il kinesio in questo modo l'azione del massaggio si protrae per diversi giorni.saluti dr simone
« Ultima modifica: Maggio 11, 2014, 05:39:04 pm da dr. Massimo Defilippo »

Re:Bulging lombare prognosi aiuto per riabilitazione
« Risposta #4 il: Aprile 18, 2012, 02:21:42 am »
Grazie ancora per la cortese attenzione e nell'attesa del punto di vista del DR. Defilippo, vorrei continuare la conversazione.
Praticamente e mi corregga se sbaglio, per quanto ho capito dalle sue risposte la mia prognosi non è dalle peggiori.
E con una giusta terapia una diminuzione di penso forse il problema o meglio il dolore svanirà.
Svanire è una parola importante tanto è vero vorrei capire se se mai tornerò a correre o fare arti marziali nel futuro e se si quando.
Come ho detto ho letto mille cose di questo principio d'ernia... c'è chi dice che scomparisce e/o regredisce/guarisce da solo; c'è chi dice che un nucleo deformato non torna mai più a posto e che devo solo aspettarmi il peggio; c'è chi dice che era se meglio era un ernia cosi era possibile operarla.
Insomma se ne sentano tante ma ho solo 31 ho voglia di continuare a utilizzare il mio corpo!
Vorrei capire il mio futuro perché per ora è tutto in stand by.
Ultima cosa vorrei capire i possibili benefici nella somministrazione del farmaco Normast in base alla mia patologia.
La ringrazio ancora per la sua cortese attenzione.





Offline simone

  • ***
  • 125
Re:Bulging lombare prognosi aiuto per riabilitazione
« Risposta #5 il: Aprile 18, 2012, 10:52:06 am »
Roul a me dispiace che lei sia così in apprensione per questo problema le ripeto dal referto non mi risulta l'interessamento delle radici nervose e quindi non penso abbia ripercussioni sugli arti inferiori è una banale alterazione del corpo fibroso della vertebra, che ripeto ,probabilmente anche manualmente è possibile far rientrare.da ricerche abbastanza recenti si è visto che il 70% delle persone che soffrono di lombalgia hanno questa deformazione dell'anello fibroso della vertebra questo per dirle che è un problema molto diffuso e che ormai ci sono diverse tecniche per affrontarlo.Ad oggi io non ho capito che cosa ha fatto  di concreto se si è fatto vedere da un osteopata,da un neurochirurgo, prima affronta il problema e prima capiamo quali sono le garanzie sulla restitutio ad integrum diversamente,questo glielo assicuro ,da solo non guarisce se sta fermo probabilmente non peggiora ma appena inizia a correre per via della compressione a livello lombare,sentirà dolore.Il normast è un prodotto che sembra aver efficacia nelle forme neurologiche e la sua non rientra in questa categoria,forse più indicato potrebbe essere l'uso di miorilassanti che andando a decontrarre la muscolatura le potrebbero dare un po di sollievo a livello lombare.Un'altra cosa che potrebbe provare,si parla di agire sulla sintomatologia e non sulla vertebra),è mettere una talloniera nelle scarpe in questo modo alleggerisce un pochino il lavoro della schiena e quindi dovrebbe stare un po meglio.la saluto dr simone

Online dr. Massimo Defilippo

  • *****
  • 1571
  • Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
    • Fisioterapia Rubiera
Re:Bulging lombare prognosi aiuto per riabilitazione
« Risposta #6 il: Luglio 06, 2012, 09:34:49 am »
Come giustamente diceva il dr. simone se tutti quelli che hanno un bulging smettessero di fsre sport vedremmo solo pochi ventenni correre o fare sport.
Parlando di forti dolori lombari credo che possano non essere muscolari a meno che tu non abbia una contrattura durissima tipo crampo.
Ora se il problema è muscolare io preferisco manipolazioni, esercizi mckenzie e Tecar, ma considera che il dolore alla schiena puô nascere dagli organi come i reni per esempio, quindi accertati di esser in buona salute.
« Ultima modifica: Maggio 11, 2014, 05:40:07 pm da dr. Massimo Defilippo »