Fisioterapia per tutti

artrosi della colonna vertebrale

artrosi della colonna vertebrale
« il: Febbraio 29, 2016, 09:37:14 pm »
Buonasera Dott.Defilippo,

mi chiamo Carlo Arrigoni e le scrivo dalla provincia di Lecco;non le chiedo una consulenza ma solo un suo parere.
Ho letto con molto intereresse il vs articolo sull'artrosi vertebrale(lì ho trovato i vs contatti); io ho solo 40 anni e mi hanno diagnosticato oltre ad una scoliosi anche una spondiloartrosi ostefitosica.
Non ho mai fatto lavori pesanti sono un impiegato commerciale e sto facendo tutte le visite del caso anche perchè ho dei forti dolori sul lato dx e li sto combattendo tramite antidolorifici
Secondo lei da cosa può esser dovuta questa malattia e cosa mi comporterà per il futuro?

Le ringrazio per una gentile risposta e cordialmente la saluto

Offline dr. Massimo Defilippo

  • *****
  • 1573
  • Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
    • Fisioterapia Rubiera
Re:artrosi della colonna vertebrale
« Risposta #1 il: Marzo 05, 2016, 12:20:40 am »
Carlo,
purtroppo oggi vediamo l'artrosi in persone sempre più giovani.

Io però non mi farei troppi problemi perché l'artrosi in sè è assintomatica finché non causa infiammazioni articolari.
La schiena è spesso coinvolta in disturbi provocati da muscoli, organi, cicatrici da interventi chirurgici.
La scoliosi è da valutare, se è grave potrebbe causare i sintomi.

Un sano stile di vita, una dieta sana e l'attività fisica regolare possono prevenire disturbi futuri, ma per ora mi rivolgerei ad un osteopata che possa valutare il problema e togliere le tensioni dolorose nel corpo.

Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista

Re:artrosi della colonna vertebrale
« Risposta #2 il: Marzo 06, 2016, 08:36:56 pm »
Carlo,
purtroppo oggi vediamo l'artrosi in persone sempre più giovani.

Io però non mi farei troppi problemi perché l'artrosi in sè è assintomatica finché non causa infiammazioni articolari.
La schiena è spesso coinvolta in disturbi provocati da muscoli, organi, cicatrici da interventi chirurgici.
La scoliosi è da valutare, se è grave potrebbe causare i sintomi.

Un sano stile di vita, una dieta sana e l'attività fisica regolare possono prevenire disturbi futuri, ma per ora mi rivolgerei ad un osteopata che possa valutare il problema e togliere le tensioni dolorose nel corpo.

Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista


la ringrazio molto dott.Defilippo della gradita risposta! seguirò il suo consiglio

un cordiali saluto