Fisioterapia per tutti

Sciatalgia e dolore dx da 45 giorni

Sciatalgia e dolore dx da 45 giorni
« il: Aprile 08, 2017, 03:11:14 pm »
Buongiorno, sono Claudio, premetto che ho una protusione intraforaninale dx in L5 S1 da anni con la quale convivo senza grosse modifiche alla qualità della vita, anche se di tanto in tanto il riacutizzarsi le della lombosciatalgia mi fa dannare un po. Vengo al punto della questione, il 19 febbraio scorso ho subito una caduta in mountain bike, sport che pratico regolarmente. Cadendo ho sbattuto appena sott la rotula sinistra e la punta della sella invece ha colpito il gluteo destro senza ematoma visibile. Ora sono 45 giorni che ho un dolore riconducibile  alla sciatica che va dal gluteo basso al retro esterno della coscia, e ogni tanto fino al polpaccio . Il dolore aumenta quando sto seduto sopratutto in auto e di conseguenza quando mi rimetto in piedi soprattutto per i primi minuti.  La notte o più in generale da sdraiato non avverto quasi nessuno dei sintomi tranne che di tanto in tanto ma nulla di rilevante. Camminando invece sembra andare un po meglio.  Ho fatto un ciclo di antinfiammatori di una settimana e poi 5 giorni di iniezioni di bentelan unito a un mio rilassante ma senza risultati. Sono due settimane che faccio delle sedute da un osteopata che pensa che il tutto sia riconducibile a un trauma sacro iliaca e da questo i miei sintomi. Purtroppo non vedendo miglioramenti non so come comportarmi, una risonanza lombo sacrale potrebbe aiutare  a capire la vera causa del problema?  O potreste indicarmi una terapia più idonea. Grazie in anticipo.

Online dr. Massimo Defilippo

  • *****
  • 1552
  • Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
    • Fisioterapia Rubiera
Re:Sciatalgia e dolore dx da 45 giorni
« Risposta #1 il: Settembre 06, 2017, 03:58:59 am »
Claudio,
forse hai smesso di andare in bicicletta e questo ti ha peggiorato la situazione.

Se il tuo osteopata ti sistema il bacino, magari togliendo le contratture tra la schiena e la caviglia dovresti essere a posto.
Dici che camminando vai meglio, quindi ti consiglio di camminare molto per migliorare la circolazione ed evitare congestioni che possono peggiorare la situazione.

Ci sono tanti esercizi utili per il mal di schiena, in particolare quelli mckenzie, ti consiglio di andare da personale specializzato, nel frattempo qui ci sono alcuni esempi:
http://www.fisioterapiarubiera.com/cura/esercizi-per-il-mal-di-schiena/

Anche il pilates è utile.
Considera che i nostri nonni non avevano le malattie che abbiamo oggi perché si muovevamo molto di più, stavano all'aria aperta, erano più magri e mangiavano un po' meglio.