Fisioterapia per tutti

lesione tra il 1 e il 2° grado al soleo (polpaccio)

lesione tra il 1 e il 2° grado al soleo (polpaccio)
« il: Aprile 24, 2017, 06:32:58 pm »
Buongiorno, sono un runner amatore, 46 anni, e circa 3 settimane fa mi sono infortunato al polpaccio sx.
Questa la diagnosi a seguito ecografia:


A circa 3 settimana dall’evento traumatico si evidenziano gli esiti di una lesione tra il 1° e il 2° grado a carico del terzo distale del soleo che attualmente non appare risolta con iniziali e disomogenei esiti cicatriziali e con presenza ancora di un gap con stravaso emorragico ci circa 0,7 cm ed imbibizione edematosa  adiacente.
Esiti di pregressa lesione mio fasciale del terzo distale del gastrocnemio mediale con esiti cicatriziali in sede lesione cui si associa falda liquida organizzata di circa 25 x 3 mm tra soleo e gastrocnemio mediale

Cosa dovrei fare? Quali esercizi e/o attività?  Quando potrò riprendere a correre?
Ringrazio per la cortese e paziente attenzione.
Cordiali saluti
Marcello

Online dr. Massimo Defilippo

  • *****
  • 1518
  • Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
    • Fisioterapia Rubiera
Re:lesione tra il 1 e il 2° grado al soleo (polpaccio)
« Risposta #1 il: Settembre 06, 2017, 04:07:04 am »
Marcello,
Scusa per il ritardo nella risposta,
Un ematoma di 3 millimetri di spessore è piuttosto piccolo.
La tecarterapia può aiutare sicuramente, se non hai controindicazioni.

Per adesso dovresti fare solo attività che non ti causano dolore, più avanti sentirai tirare e non dolore, questo significa che lo strappo è rimarginato, ma la cicatrice e il tessuto fibroso che si formano al posto del muscolo rotto hanno le fibre disposte in modo non regolare.
A quel punto puoi fare stretching, riabilitazione eccentrica e riprendere gradualmente lo sport.
Ti consiglio questa lettura:
http://www.fisioterapiarubiera.com/dolori-muscolari/strappo-muscolare-o-lesione/

Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista