Fisioterapia per tutti

DOLORE DIFUSO DAL GINOCCHIO TIBIA POLPACCIO

DOLORE DIFUSO DAL GINOCCHIO TIBIA POLPACCIO
« il: Febbraio 25, 2011, 11:00:21 pm »
Salve a tutti...sto cercando soluzione e consigli al mio problema!!
Premettendo che esco circa 4 volte a settimana a correre, con sessioni da 10 a 15 km, mentre correvo avvertivo un fastidio al polpaccio destro ma niente di insopportabile, fino a quando un giorno mentre correvo ho inziato a sentire il dolore aumentare al polpaccio e diffondersi al ginocchio e alla tibia diventando insopportabile.
Il giorno dopo la gamba risultava indolenzita e dolorante limitandoni i movimenti, pensando che la causa del dolore era una contrattura al polpaccio, ho smesso di correre per una settimna....
non mi sentivo ancora benissimo ma ho deciso di fare una partita a calcetto....per tutta la partita ho dovuto sorbirmi un dolore persistente su tutto l'arto inferiore con una sensazione di idolenzimento generare, e dolore al momento del carico del peso sull'arto.
Ad oggi è 10 giorni che sono fermo ed ho continue fitte sul ginocchio, al polpaccio ho poco dolore ma al momento che faccio qualche passo di corsa si indolensisce e aumenta il dolore. 
Chiedo consigli....grazie.
Riccardo



Online dr. Massimo Defilippo

  • *****
  • 1518
  • Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
    • Fisioterapia Rubiera
Re: DOLORE DIFUSO DAL GINOCCHIO TIBIA POLPACCIO
« Risposta #1 il: Febbraio 26, 2011, 11:34:28 am »
Riccardo,
il dolore al polpaccio può essere dovuto anche ad un problema circolatorio, quindi io andrei subito dal medico a farmi vedere.
Non ti mettere in allarme, ma le trombosi venose profonde possono partire dalla gamba.
Se invece hai già fatto un ecografia, puoi aver visto una contrattura o uno stiramento che non passano in una settimana di riposo.
Ora, il dolore al ginocchio può essere irradiato dal polpaccio (??????) oppure può essere una cosa indipendente.
Mi dovresti spiegare dove sono il dolore al ginocchio e alla tibia.
Li senti anche a riposo?
Riesci a camminare senza avvertire dolore?
Riesci a piegare il ginocchio? e a estenderlo?
Vedi gonfiore a livello dell'articolazione?

Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista

Re: DOLORE DIFUSO DAL GINOCCHIO TIBIA POLPACCIO
« Risposta #2 il: Febbraio 26, 2011, 04:54:57 pm »
Buongiorno Dottore, a riposo non ho dolore, se cammino normalmente il dolore è simile a un fastidio però se provo a sforzare la camminata oppure accenno qualche passo di corsa il polpaccio si indolenzisce improvvisamente e diventa dolorante , il dolore alla tibia lo sento nella parte superiore se tiro in su il piede tirando il muscolo oppure se tocco con la mano avverto dolore, il ginocchio credo che subuisca l'influenza del polpaccio e della tibia lo muovo tranquillamente ma avverto strane fitte, non ho gonfiore.
Sono stato dal medico...però mi ha liquidato affermando che secondo lui è una contrattura e che devo stare a riposo per 4 settimane, non ho ancora fatto una ecografia.
Grazie per l'interessamento!!
Riccardo

Online dr. Massimo Defilippo

  • *****
  • 1518
  • Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
    • Fisioterapia Rubiera
Re: DOLORE DIFUSO DAL GINOCCHIO TIBIA POLPACCIO
« Risposta #3 il: Febbraio 26, 2011, 10:49:39 pm »
Riccardo,
se il ginocchio non è gonfio, riesci a piegarlo completamente e anche a iperestenderlo, il dolore può essere riferito dal polpaccio (strano), oppure potresti avere una tendinite, dov'è esattamente il dolore al ginocchio?
Il dolore alla tibia è abbastanza raro, se non hai una frattura può essere una periostite in fase iniziale.
Per il polpaccio ti consiglio di fare un ecografia prima possibile, come ti dicevo nell'altro intervento i vasi contenuti nei gemelli possono causare danni anche gravi.

Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
« Ultima modifica: Settembre 14, 2013, 01:10:40 am da dr. Massimo Defilippo »

Re: DOLORE DIFUSO DAL GINOCCHIO TIBIA POLPACCIO
« Risposta #4 il: Febbraio 26, 2011, 11:05:45 pm »
Grazie Dottore, seguirò il suo consigio e farò subito un ecografia, appena avrò la diagnosi le farò sapere.
Ringrazio di nuovo per sua disponibiltà.
Riccardo

Re: DOLORE DIFUSO DAL GINOCCHIO TIBIA POLPACCIO
« Risposta #5 il: Marzo 03, 2011, 07:47:21 pm »
Salve Dottore,
pultroppo ho scoperto la cusa del mio dolore...dopo un ecografia che non ha rilevato problemi muscolari, ho effettuato un eco doppler il medico ha diagnosticato una tromboflebite alla vena safena del polpaccio, mi ha prescritto pasticche e punture nella pancia, in più mi ha fassciato l'arto con l'obbligo di riposare.
Cosa ne pensà? e comunque la sua prima diagnosi era azzeeccata...complimenti per sua professionalità e disponibilità.
Saluti
Riccardo

Online dr. Massimo Defilippo

  • *****
  • 1518
  • Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
    • Fisioterapia Rubiera
Re: DOLORE DIFUSO DAL GINOCCHIO TIBIA POLPACCIO
« Risposta #6 il: Marzo 04, 2011, 12:14:35 am »
Riccardo,
mi fa piacere che hai trovato la diagnosi giusta in tempo perché una diagnosi tardiva poteva portare gravi danni.
La puntura nella pancia dovrebbe essere seleparina che serve a "diluire" il sangue ed evitare la formazione di trombi, mi sembra la terapia adatta per il disturbo che ti hanno diagnosticato
Se continui così in 7/10 giorni dovresti guarire, poi un altro doppler ti consentirà di stabilirlo con certezza.

Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista

Re:DOLORE DIFUSO DAL GINOCCHIO TIBIA POLPACCIO
« Risposta #7 il: Settembre 27, 2012, 12:50:45 am »
Buongiorno, sono una studentessa di 21 anni ex sportiva.A 18 anni ho subito una meniscectomia laterale selettiva a causa di una storta al ginocchio. Prima di questo ho avuto per almeno un anno una forte periostite tibiale e una diagnosi di un ortopedico è stata: sospetto clinico di sovraccarico dei peronieri da postura di compenso in deambulazione.

Vorrei collegarmi al discorso dell'utente precedente per un disturbo molto simile al suo.
Mi sono svegliata una mattina e avevo un forte dolore alla tibia (nei giorni precedenti non avevo fatto nulla). Il dolore è localizzato nella parte interna della tibia della gamba destra, non sulla superficie ossea ma sul lato in corrispondenza del muscolo soleo (si tratta  della gamba dove avevo periostite e frattura al menisco). Ho dolore alla palpazione a metà gamba quindi non per tutta la lunghezza dell'osso. Premendo nella zona interessata sento un forte dolore nella zona del menisco esterno del ginocchio e anche al tendine del quadricipite. Ho provato a fare massaggi con varie creme ma il dolore non passa... ho provato a fare sport e il dolore non aumenta.
Cosa potrebbe essere?
La ringrazio per la cortese attenzione
Marika

Online dr. Massimo Defilippo

  • *****
  • 1518
  • Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
    • Fisioterapia Rubiera
Re:DOLORE DIFUSO DAL GINOCCHIO TIBIA POLPACCIO
« Risposta #8 il: Novembre 01, 2012, 04:11:11 pm »
marika,
si tratta comunque di periostite, di solito è tra l'osso e i muscoli interni, il periostio è il rivestimento dell'osso.
Ora, generalmente noi abbiamo ottimi risultati con plantari ortopedici e con terapie fisiche come laser e magneto terapia.

Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista

Re:DOLORE DIFUSO DAL GINOCCHIO TIBIA POLPACCIO
« Risposta #9 il: Novembre 11, 2014, 11:52:24 am »
Buongiorno,sono un ragazzo di 22 anni, dalla scorsa settimana ho iniziato  un ciclo di fisioterapia per problemi con la cervicale(contrattura muscolare molto forte e seguente dolore al collo e braccia). Il giorno seguente al primo incontro ho iniziato ad accusare fastidio e poi un senso di bruciore in entrambe le gambe. Ieri sono andato di nuovo e la fisiatra mi ha prescritto delle vitamine e un estratto di olive,ed a seguito degli esercizi che svolgo, non solo per il collo ma anche per la colonna vertebrale,accuso, oggi, fastidio e dolore in entrambe le gambe. é possibile che questo dolore sia dato dagli esercizi che svolgo??

grazie

Online dr. Massimo Defilippo

  • *****
  • 1518
  • Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
    • Fisioterapia Rubiera
Re:DOLORE DIFUSO DAL GINOCCHIO TIBIA POLPACCIO
« Risposta #10 il: Novembre 14, 2014, 01:14:20 pm »
Peffo,
i dolori alle gambe possono avere diverse cause, se è causato dagli esercizi significa che da fermo non hai sintomi, mentre durante gli sforzi il dolore aumenta.

Dr. Massimo Defilippo fisioterapista

Re:DOLORE DIFUSO DAL GINOCCHIO TIBIA POLPACCIO
« Risposta #11 il: Novembre 19, 2014, 05:39:13 pm »
Buongiorno, cercando qualche info su dolori e ginocchia, mi sono imbattuto in questo post, ne approfitto per proporvi il mio problema.

Ho 28 anni, sportivamente parecchio attivo, bici-calcetto-arrampicata-corsa.

Circa un mese fa, abituato a brevi corsette di 5/6 km  (2 uscite a settimana) circa più altre attività, mi sono lanciato stupidamente a farne 15k in circa 1 oretta e 20 senza un'effettiva preparazione.
Intorno al 12 km ho inizato ad avvertire uno strano fastidio al ginocchio dx, fastidio che mi erà già capitato di provare ma che nel giro di un paio di giorni scompariva.
Da allora ho lasciato perdere la corsa continuando le mie attività soprattutto calcetto 2 volte la settimana. Il dolore che inizialmente prendeva la parte laterale del ginocchio destro si è spostato nella parte posteriore andando ad intaccare la parte superiore del polpaccio.
Non provo dolore muovendo la gamba senza carichi, e non sento nulla nemmeno facendo degli squat... il fastidio lo rilevo solo mentre cammino/corro si acutizza ovviamente post allenamento per poi diminuire nei giorni di riposo senza però mai sparire.. (riposo massimo 4 giorni).

Terapia consigliata? sto fermo 2 settimane vado di impacchi di ghiaccio e spero che mi passi?
Sinceramente è la prima volta che soffro di certi problemi mi rendo conto che potrebbe essere ovvio ma faccio veramente fatica a stare fermo!!

Grazie Mille

Online dr. Massimo Defilippo

  • *****
  • 1518
  • Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
    • Fisioterapia Rubiera
Re:DOLORE DIFUSO DAL GINOCCHIO TIBIA POLPACCIO
« Risposta #12 il: Gennaio 09, 2015, 04:49:23 pm »
Sherpa,
il problema del dolore dietro al ginocchio è che generalmente non è dovuto ad un problema in una struttura posteriore al ginocchio.
Potresti avere un problema al menisco laterale (dato che avevi dolore all'esterno) nei giorni precedenti e che dura ja da un po'.
L'unica cosa da fare è una risonanza magnetica o una visita dall'ortopedico che può capire il problema con i test clinici.

Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista

Re:DOLORE DIFUSO DAL GINOCCHIO TIBIA POLPACCIO
« Risposta #13 il: Ottobre 13, 2016, 09:40:31 pm »
Salve a tutti,
vorrei porre all'attenzione il mio problema che continua da circa 2 anni e mezzo. Sono stato sempre sportivo, bici soprattutto e da un paio di anni avevo cominciato a praticare corsa su strada. Avevo cominciato ad allungare le distanze fino a 15 km ad uscita. Durante un allenamento dopo circa 2 km ho cominciato ad avvertire un dolore nella zona centrale del polpaccio, continuando a correre questo dolore è aumentato fino a raggiungere il lato esterno del ginocchio (come una fitta) che mi ha completamente bloccato il ginocchio. Nella settimana successiva non sono riuscito a piegare il ginocchio, successivamente il dolore ha cominciato ad abbandonare il ginocchio e a localizzarsi lungo il perone. Questo dolore è andato via via scemando fino ad oggi a 2 anni di distanza in cui sento ancora un leggere fastidio. Il dolore non si presenta con attività come il ciclismo, mentre durante corsa o camminata soprattutto in discesa, il dolore si ripresenta partendo dalla parte esterna del polpaccio lungo la zona tibiale vicino al ginocchio per poi risalire esternamente al ginocchio e finendo per bloccare completamente la mobilità del ginocchio stesso. Ho fatto:
- una prima ecografia a 15 gg dall'infortunio che non ha mostrato nessuna lesione
- una risonanza al ginocchio con diagnosi di lieve meniscosi
- una risonanza tratto lombare della schiena che mostra due lievi protusioni L4-L5 e L5-S1
- una risonanza al polpaccio che non ha mostrato nessuna evidenza
- visita neurologica che ha escluso problemi nervosi
- una ecografia sotto sforzo (a seguito di una corsa) dove mostrava delle borsiti
- ecodoppler al polpaccio con diagnosi di TVP
Il problema è che a seguito dell'ecodoppler mi è stata fatta un'ecografia sotto sforzo che ha smentito la presenza di una TVP (è possibile questo?). Inoltre a seguito di una visita ortopedica il dottore mi ha detto che non ho problemi articolari e quindi imputa il dolore ad una tendinopatia posturo-laterale del ginocchio.
Sono passati quasi 3 anni e non ho ancora una diagnosi certa. Il dolore al polpaccio è andato scemando in questi anni e si ripresenta fortemente in seguito a corsa e percorsi in discesa bloccandomi il ginocchio completamente. Ho provato anche a fare esercizi in piscina e se provo a fare dorso il dolore si amplifica come nella corsa.
Sembra un dolore profondo e a differenza dell'altro arto i muscoli della zona interessata sembrano tesi e vibrano (si contraggono involontariamente come dopo un allenamento).
Vi chiedo un aiuto su come posso andare avanti per cercare una soluzione al problema.
Grazie e Saluti

Online dr. Massimo Defilippo

  • *****
  • 1518
  • Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
    • Fisioterapia Rubiera
Re:DOLORE DIFUSO DAL GINOCCHIO TIBIA POLPACCIO
« Risposta #14 il: Dicembre 22, 2016, 01:26:36 pm »
Stefano,
a distanza di 2/3 anni, una TVP e una tendinite si dovrebbero risolvere stando a riposo.
Puoi rifare un ecodoppler per vedere la condizione delle vene, ma perché avresti avuto una TVP? (farmaci, problemi genetici, altro???).
Non è così normale vedere uno sportivo con TVP senza traumi, io ho avuto un paziente con una predisposizinoe genetica finora e basta, gli altri erano adulti o anziani o ragazze che prendevano la pillola.
Ora, vedo che hai fatto tanti esami, ma non parli di terapie, perché non fai vedere il polpaccio a un fisioterapista o un osteopata per vedere se ci sono contratture o retrazioni fasciali? E' abbastanza frequente in un podista.

Dr. Massimo Defilippo