Fisioterapia per tutti

Dolore cavo popliteo

Dolore cavo popliteo
« il: Marzo 21, 2016, 06:51:38 pm »
Buongiorno,
mi rivolgo a Lei per le un parere dopo visita da ortopedico che non ha ritenuto di esprimersi senza esami strumentali (prescritta risonanza). Il dolore che mi accompagna ancora dopo tre mesi di riposo assoluto (ieri ho provato a corricchiare) è localizzato nella zona posteriore del ginocchio sinistro, esattamente al centro del cavo popliteo. Ritengo sia sorto dopo che ho iniziato a preparare una maratona allungando le distanze e rallentando l'intensità di corsa. Il dolore, oltre al punto citato, si propagava anche al bicipite femorale. Non sono quindi in grado di capire se il problema è tendineo o anche muscolare. Il dolore è chiaramente avvertibile dopo aver guidato a lungo e soprattutto se da seduto accavallo la sinistra ad angolo retto su ginocchio dx, alzando poi la caviglia sinistra verso l'alto con la mano. Oppure da supino con gambe piegate  e aperte verso il terreno, sollevo in torsione la caviglia sinistra con l'aiuto del piede destro. In questo caso, il dolore dietro al ginocchio sembra particolarmente localizzato. Altro caso, se da seduto pianto il tallone a terra e lo trascino indietro facendo resistenza col terreno. Ovviamente mi fa male nella corsa quando il piede sale posteriormente verso il gluteo.

Grazie per il suo parere indicativo. Se possibile mi confermi se pet Lei la risonanza è l'esame adeguato con questa sintomatologia.
Davide

Online dr. Massimo Defilippo

  • *****
  • 1552
  • Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista
    • Fisioterapia Rubiera
Re:Dolore cavo popliteo
« Risposta #1 il: Aprile 09, 2016, 03:35:50 pm »
DavideS,
il dolore nella parte posteriore al tallone può avere tante cause, alcune benigne, altre più gravi.
Potrebbe essere la lesione di un crociato o l'artrosi, ma se non hai avuto traumi e sei giovane, penserei più ad un problema muscolare.
Del resto se dici che con piegando la gamba contro resistenza (tallone che sfrega contro il pavimento) senti dolore, le probabilità aumentano parecchio.
Dovresti farti sentire i muscoli flessori della coscia e il polpaccio da un bravo fisioterapista che con massoterapia o terapie strumentali può aiutarti.

Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista